Corso di AGGIORNAMENTO sul DECRETO LEGISLATIVO 231: ultimi reati e disciplina delle segnalazioni - focus sul Green Pass COVID-19
  • Ottobre 21, 2021 - 09:00
  • Modalità Live On Line

Giovedì 21 ottobre – DECRETO LEGISLATIVO 231, ultimi reati e disciplina delle segnalazioni focus sul Green Pass COVID-19

Corso di aggiornamento – Durata 1 giornata(ore 9 – 18, comprese pausa pranzo e coffee break)

PROGRAMMA
  • Implementare un Modello 231
  • Attività di verifica dell’Organismo di Vigilanza
  • Gestire le Segnalazioni (whistleblowing)
  • Aggiornamento ai nuovi reati
Modalità videoconferenza (webinar sincrono) con il nostro docente esperto Stefano Bonetto. 

Docente: Stefano Bonetto

Quota di iscrizione: 180 euro + IVA

_____________________________________________

 

La materia disciplinata dal Decreto legislativo 231 del 2001 è in continua evoluzione e reati presupposto introdotti dal legislatore nel campo di applicazione del decreto sono in continuo aumento.
Dopo la recente introduzione dei reati tributari (nel nuovo art 25-quinquiesdecies del Decreto), il catalogo dei reati si è infatti ulteriormente ampliato, con l’inserimento delle frodi che ledono gli interessi dell’UE (così, con il nuovo art. 25-sexiesdecies si aggiunge anche il contrabbando).

 

Si segnala inoltre che con Decreto Legge del 16 settembre è stato prevista l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde Covid-19 (Green Pass) e il rafforzamento del sistema di screeninng, con validità dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021. Questo aspetto può presentare un collegamento ai reati presupposto del Decreto legislativo 231 del 2001 in materia di sicurezza sul lavoro, e non è sicuramente trascurabile come rischio di compliance generale e specifico, che va gestito con interventi mirati (predisposizione di nuovi protocolli di accesso, deleghe e formazione ai soggetti incaricati dei controlli).

 

Si ricorda, infine, in materia di segnalazioni, che con la Legge 179/2017 sono state introdotte nel Decreto significative disposizioni, e che a seguito della pubblicazione della Direttiva UE 2019/1937, in materia di protezione dei segnalatori (whistleblower), in recepimento entro la fine di quest’anno, è previsto l’obbligo di predisporre canali di segnalazione interni sia per organizzazioni pubbliche o private con oltre 50 dipendenti.

 

Per questo è necessaria una continua e adeguata formazione, per garantire un servizio alle imprese di corretta implementazione di nuovi Modelli aggiornamento di quelli esistenti, oltre che per l’attività di auditing e di vigilanza da parte degli organi di controllo preposti, inclusi i membri dell’organismo di vigilanza o gli internal auditor.

 

A tutti i partecipanti saranno trasmessi il nostro esclusivo Manuale operativo con esempi di Procedure e Check list e una copia del Libro del docente, Stefano Bonetto, “Vademecum per applicare il Decreto Legislativo 231 del 2001 alle PMI: istruzioni per l’uso”.

I nostri moduli formativi sono progettati da Auditor e Consulenti esperti, in modalità Live on-line (erogati in modalità sincrona su nostra piattaforma Zoom)

Richiedi i programmi dei corsi di tuo interesse per conoscere gli argomenti e i temi che saranno trattati dai nostri docenti.

Nella quota di iscrizione indicata sono inclusi materiale didattico e attestato di partecipazione.

Sempre attive le nostre promozioni riservate ai nostri corsisti e clienti e in caso di iscrizioni multiple, (seconda e terza partecipazione scontate del 20%) per singolo modulo formativo. 

EVENT INFO :

  • Data Inizio:Ottobre 21, 2021
  • Start Time:09:00
  • Data Fine:Ottobre 21, 2021
  • End Time:18:00
  • Location:Modalità Live On Line
X