Contattaci: +39 02 55186649
E-mail: segreteria@verifiche.info

Mistery audit - UNI TS 11312

Strumento formidabile, ma da utilizzare con attenzione!

I Mistery audit o verifiche in incognito sono uno strumento di miglioramento e controllo formidabile, ma sono una attività molto complessa e molto difficile da gestire, in particolare perché qualsiasi progetto deve prevedere l’analisi dei seguenti aspetti:

  • cosa fare in caso di scoperta di violazioni di legge
  • come gestire le relazioni sindacali
  • gli aspetti di privacy e riservatezza
  • la possibile concorrenza sleale  

Per questo è essenziale avere un partner qualificato che insieme a voi progetti il servizio al fine di evitare possibili rischi e ottimizzi i ritorni: Audit in Italy svolge questo servizio di progettazione, per maggiori informazioni contattaci (info@verifiche.info – Referente dott. Ancri).

Per saperne di più richiedi la nostra scheda di approfondimento.

Nota sulla UNI TS 11312 – una delle norme di riferimento per la progettazione del servizio di Mistery audit

Titolo: Qualità nei servizi - Linee guida per audit in incognito - Pubblicazione: 4 dicembre 2008

Sintesi. La specifica tecnica UNI TS 11312 è una linea guida per la progettazione e la gestione di audit effettuati con modalità "in incognito" presso organizzazioni i cui servizi (ed eventuali prodotti associati) sono erogati (e forniti), direttamente o dati in outsourcing, a clienti finali (per esempio utenti, consumatori, cittadini, turisti, pazienti). La norma definisce i criteri da adottare affinché gli audit in incognito siano efficaci, definisce infine i requisiti di competenza degli auditor.

News

  • 13/09/2019

    Linee guida videosorveglianza del Comitato Europeo per la protezione dei dati: primi commenti

    Il Comitato è intervenuto allo scopo di delineare un quadro omogeneo in tema di video sorveglianza
  • 26/06/2019

    La Privacy in Condominio: linea guida per la gestione

    Istruzioni operative agli amministratori condominiali
  • 31/05/2019

    Welfare aziendale: fornitura e servizi alla persona: nuova prassi di riferimento

    Il 30 maggio è stata pubblicata la prassi di riferimento 58 in materia di welfare aziendale
  • Archivio news

In primo piano

  • Certificazione e fiere

    Il settore fieristico, determinante per lo sviluppo dell'economia italiana, sta avendo un notevole successo e riscontro anche in materia di “certificazione”. L’argomento è oggi però da inquadrare in uno scenario che si sta muovendo in direzioni ben specifiche e sta ca...
  • Altri approfondimenti