Contattaci: +39 02 55186649
E-mail: segreteria@verifiche.info

Il Premio: They do it well


Il premio Audit in Italy

É un'idea innovativa per lo sviluppo dei valori in cui crediamo. É un progetto unico e vuole essere uno strumento concreto per creare la cultura della qualità, della tutela ambientale e della sicurezza: in altre parole creare una cultura della responsabilità sociale di impresa. 

In sintesi come funziona

Ogni Client manager di Audit in Italy può proporre un'azienda, prodotto, servizio o iniziativa che pensa meritevole del "premio". Un comitato indipendente l’analizza e decide sulla base di un regolamento che fissa le regole generali. Se il riconoscimento viene assegnato, viene comunicato al soggetto che decide se accettarlo e in caso positivo viene emessa l’informativa ufficiale.

Le tutele per il mercato definite da Audit in Italy

  • le menzioni di merito non possono essere assegnate ai clienti Audit in Italy ed in caso di premio, Audit in Italy non lavorerà con il soggetto per i 3 anni successivi
  • le motivazioni sono pubbliche ed è completamente gratuito
  • possono essere assegnati al massimo 5 premi ogni anno

Per gli altri soggetti

Possono presentare domanda anche soggetti diversi dai Client manager sempre attraverso il modulo scaricabile; la candidatura verrà assegnata, se coerente con le finalità del premio, al client manager competente per settore che agirà da sponsor.

Alcuni dei premi assegnati

  • AFOL (qualità nella certificazione ISO 9001)
  • AZIENDA SPECIALE - CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI  SONDRIO  (qualità della certificazione ISO 9001)
  • Azienda Agricola SALVARANI (piccola azienda ma veramente coinvolta nella certificazione ISO 14001)
  • SATISLOH (impegno reale per il Decreto 231)

Per ogni informazione o per conoscere il regolamento di partecipazione potete inviare una mail alla segreteria (segreteria@verifiche.info).

Il modulo per il premio - scarica

How they do it - THEY DO IT WELL

Quality Noteworthy - By Audit in Italy

News

  • 11/05/2020

    Covid-19 e certificazioni in scadenza:cosa accadrà

    Decisione dell'IAF per la proroga automatica della validità di tutti i certificati sistemi di gestione
  • 24/04/2020

    Claim etici: adozione della UNI 17033

    Adozione della specifica tecnica sulle dichiarazioni etiche: aggiornamento
  • 01/03/2020

    Prassi UNI contro il bullismo e il cyberbullismo: cosa dobbiamo sapere

    La prima linea guida certificabile, nata dalla collaborazione tra UNI ed ACCREDIA
  • Archivio news

In primo piano

  • Certificazione e fiere

    Il settore fieristico, determinante per lo sviluppo dell'economia italiana, sta avendo un notevole successo e riscontro anche in materia di “certificazione”. L’argomento è oggi però da inquadrare in uno scenario che si sta muovendo in direzioni ben specifiche e sta ca...
  • Altri approfondimenti